Agriturismo nel Verde

Viterbo

Viterbo

A soli 16 Km si può raggiungere Viterbo, che è definita da secoli la città dei Papi, in memoria del periodo in cui la sede papale fu appunto spostata in questa città che ancora porta i segni di quel fasto, pur avendo origini ancora più antiche.
La “Città dei Papi”, capoluogo di antica origine etrusca e di grandi tradizioni storiche, conserva un assetto monumentale tra i più importanti del Lazio: aristocratici palazzi, monumenti ricchi di opere d’arte di spiccato interesse, suggestivi quartieri medievali, chiese e chiostri di varie epoche, torri slanciate ed eleganti fontane in peperino (la tipica pietra delle costruzioni viterbesi).

Il palazzo dei Papi , nel quale si riunivano i cardinali per eleggere il papa, è il monumento simbolo della città. Merita una visita anche il famoso e antico quartiere di San Pellegrino.

Qui il tempo sembra essersi fermato come per incanto, fissato nei giochi d’ombra degli antichi palazzi medioevali.
Appena fuori le mura che circondano la città, la bellissima Villa Lante a Bagnaia.

La Villa è attribuita a Jacopo Barozzi da Vignola, anche se la documentazione relativa non è certa.

Il disegno d’insieme si sviluppa sul ripido pendio dei una collina dove due eleganti palazzine gemelle fanno da quinte al giardino geometrico e alle sue artistiche fontane, veri protagonisti della composizione.

Il verde del giardino e del parco e i fantasiosi giochi d’acqua formano un insieme armonico e suggestivo

Informazioni per la visita:
Telefono +39.0761.288008
Orari per la visita ai giardini:
Dal 1 novembre al 28 febbraio – orario 9.00 – 16.30 (ultima visita ore 16.00)
Dal 1 marzo al 15 aprile – orario 9.00 – 17.30 (ultima visita ore 16.30)
Dal 16 aprile al 15 settembre – orario 9.00 – 19.30 (ultima visita ore 18.30)
Dal 16 settembre al 31 ottobre – orario 9.00 – 17.30 (ultima visita ore 16.30)
La visita ai giardini si effettua ogni mezz’ora accompagnata dai custodi.
Chiusura il Lunedì – 1 maggio – 25 dicembre – 1 gennaio.

Tra gli Eventi più importanti segnaliamo:

1° Maggio: San Pellegrino in fiore, variopinta festa del Centro storico che si colora addobbando con piante e fiori davanzali, scalinate, fontane ed archi, cui si aggiungono una serie di eventi di richiamo generale.

3 Settembre: trasporto della macchina di Santa Rosa, la patrona della città, quando una torre alta e illuminata viene portata a spalla, di notte, nelle strette strade della cittadina dai facchini di Santa Rosa. Rappresenta sempre uno spettacolo emozionante e da non perdere.